lunedì 14 marzo 2016

Recensione Il male nell'anima. Claudia Melandri







Titolo: Il Male nell'Anima: Trilogia Il Dono volume 1


Autore: Claudia Melandri

Formato: ebook 

· Lunghezza stampa: 313 pagine

Prezzo: 1,79










Sinossi:

Sara, italiana di venticinque anni, mortificata nel corpo e nello spirito dalla crudeltà senza limiti di un uomo sposato per gioco quattro anni prima, decide di voltare pagina. Desidera a tutti i costi cambiare vita e, con il marito finalmente dietro le sbarre, si trasferisce nella periferia romana. 
Qui trova lavoro come contabile in un piccolo ristorante e nell'estate del 2012 conosce una ragazza canadese, Emily. Le due stringono subito amicizia e, un anno dopo Emily, per sdebitarsi della calorosa accoglienza ricevuta, inviterà Sara a trascorrere tre settimane in Canada. 
Inizialmente indecisa cede poi alla contagiosa voglia di vivere di Emy accettandone l’invito. La sera del suo arrivo, in un fortuito gioco di coincidenze, il cugino di Emily decide di far ritorno a casa dopo un mese di assenza. Lui, Sean Adam Green, ragazzo di ventotto anni dalla doppia vita, sanguinario e violento assassino privo di anima, va su tutte le furie quando viene informato della presenza dell’ospite. Ha un duro scontro verbale con la cugina, colpevole, a suo avviso, di avergli taciuto la cosa. Risoluto a non avere niente a che fare con la sconosciuta e ancora sotto l’effetto della collera, percepisce la presenza di Sara nascosta al piano superiore della villa. Percezione che lo colpisce con una forza devastante, mozzandogli il respiro e annullando, anche se per poco, il demonio che è in lui. Scombussolato e stordito da simili sensazioni, mai provate prima, per proteggere se stesso Sean si rifugia nel suo effimero mondo, fatto di solitudine, vendetta e morte. 





RECENSIONE: 



Questa è la storia di Sara e Sean, lei una ragazza italiana, semplice, dolce e determinata, lui, beh lui è Sean, personaggio davvero meglio riuscito di questo romanzo particolare. Chi è Sean? 

Ci si mette un po’ a identificarlo davvero: è bello e misterioso, scostante, ma irresistibile. Cosa nasconde? Perché richiama e respinge Sara da sé? Perché percepisce i suoi stati d’animo? Misterioso e protettivo, nasconde in realtà un segreto e un’indole spietata di assassino.

La storia è ambientata negli splendidi scenari del Canada, anche questi ben descritti dall’autrice, in grado di far immergere il lettore tra file di aceri colorati, spazi infiniti e panorami da sogno.

La storia d’amore palpita tra le pagine, anche attraverso scene ricche di pathos, ma non c’è solo quella, c’è anche la suspense di un thriller e un lato paranormale, ma tutto ben saldo nella realtà.

I protagonisti sono circondati da vari personaggi secondari, ma molto ben delineati, come Emy l’amica, Patrick suo fratello, che porta nella storia la fiamma della gelosia; Marie la zia, mamma di Sean, quest’ultima davvero piacevole e ben riuscita. 

Insomma è un romanzo completo, che ha la caratteristica principale che deve possedere un buon romanzo: trasportarti in altri luoghi, trascinarti nelle storie dei personaggi e intrappolarti finché le pagine non si esauriscono e si arriva alla parola fine. Ora sono davvero curiosa di leggere gli altri due volumi.





Consigliato. Il libro è un mix di generi, lo consiglio quindi agli amanti dei thriller, della suspense e del romance, con quel pizzico di fantasy. Ma consigliato un po’ a tutti, davvero una lettura piacevole.

stralci