giovedì 7 luglio 2016

a tu per tu con Mattia Rubino






BIOGRAFIA AUTORE: Mattia Rubino, pseudonimo di Mattia Vanfiori, nato a Canicattì (Sicilia), il 12 luglio 1995. Ha studiato presso il liceo Psico-Pedagogico di Ravanusa, dove ha conseguito il diploma. La scrittura è da sempre la sua più grande passione. L’animale che più lo affascina è il lupo e tutte le leggende che lo riguardano. Uomo o Lupo è il suo primo romanzo, pubblicato mediante Self-publishing. 


— Il mio romanzo si incentra sulla storia di quattro cacciatori di licantropi, che viaggiano per tutta l’Inghilterra con l’obiettivo di uccidere gli uomini lupo e salvare la gente indifesa. La storia è ambientata verso la seconda metà dell’800, ma nel romanzo sono presenti degli sbalzi temporali che ci riportano indietro nel tempo, facendoci conoscere eventi passati, che si ricollegheranno ai protagonisti principali, determinandone le azioni nel bene o nel male. Il tema centrale del romanzo sono però i sentimenti umani contro gli istinti feroci e animaleschi che fanno parte di ognuno di noi. Il sentimento che primeggia è l’amore, che visto sotto i vari punti di vista, disprezzato o acclamato, finisce per influenzare le scelte e le azioni dei personaggi. L’amore resta il sentimento più potente, che determinerà le azioni del protagonista principale, vittima della maledizione degli uomini lupo, aiutandolo nella scelta tra il bene e il male, tra la ragione o l’istinto animale, tra l’essere un uomo o divenire a tutti gli effetti un lupo. 




GENERE: Fantasy

TITOLO: Uomo o Lupo

FORMATO: Cartaceo/Ebook

PREZZO: Cartaceo: 22,00/36,00 Ebook: 5,99

TRAMA: Maledizioni e uomini lupo, streghe e stregoni, magia nera e magia bianca. Amore, amicizia e fratellanza. Odio, rabbia e disprezzo. Persone disposte a uccidere pur di raggiungere i propri scopi e persone pronte a morire pur di proteggere i propri cari. Fratelli che si amano e fratelli che invece si odiano. Amore e dolore. Uomo o Lupo, il bene contro il male, la natura umana contro quella animalesca. Solo una vincerà. Ma quale delle due? Uomo o Lupo?



LINK ACQUISTO: http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/fantascienza/241380/uomo-o-lupo/

COME è NATO QUESTO PROGETTO?

Ho sempre desiderato scrivere un romanzo sugli uomini lupo, poiché sono sempre stato attratto dai lupi e dalle leggende che li riguardano. Il mio desiderio era scrivere una storia incentrata sulla maledizione degli uomini lupo e sulla drammaticità di una tale condizione. Molti film, adesso, presentano la licantropia come un dono, piuttosto che come una maledizione. E ciò è abbastanza sciocco, poiché si stravolge la tradizione e si presenta la licantropia, o qualunque altro genere di maledizione, come un dono che ti conferisce potenza e abilità innate, come qualcosa che si possa giungere addirittura a desiderare, quando invece è tutt’altro. Le leggende sui licantropi sono ben diverse. Ci sono fortunatamente altri film o libri che le presentano per ciò che sono: uomini vittima della maledizione, che vivono in costante lotta con le due nature, quella umana e quella animale, e che temono di far del male ai propri cari. Con Uomo o Lupo presento la maledizione dei licantropi per quella che è, attraverso le vicende del protagonista cerco di esprimere la drasticità della cosa, ma anche la speranza che lo porta a non farsi sopraffare dalla rabbia e a non perdere la ragione.

IN QUANTO TEMPO è PASSATO DALLA TUA MENTE AI LETTORI?

Circa due anni. Ho lavorato molto al mio romanzo, impegnandomi con dedizione e passione, fino a giungere alla storia che ho infine pubblicato.

COSA C’è DI TE IN QUELLO CHE SCRIVI?

In quello che scrivo esprimo, anche attraverso alcuni personaggi della storia, il mio pensiero, le mie idee e ciò in cui credo, come, del resto, credo che faccia ogni scrittore a questo mondo.

PARLACI DEL TUO PERCORSO EDITORIALE, COME SEI ARRIVATO ALLA PUBBLICAZIONE?

Ho pubblicato il mio romanzo attraverso ilmiolibro.it, una delle numerose piattaforme di self-publishing presenti in rete. Ho avuto una buonissima esperienza con ilmiolibro.it e penso che in seguito pubblicherò ancora con questo sito, che offre ai propri iscritti l’opportunità di pubblicare il proprio libro in versione cartacea e di creare anche l’ebook, decidendo il prezzo di quest’ultimo. La maggior parte dei servizi che offre il sito sono a pagamento, ma sono indubbiamente ottimi, poiché al proprio libro viene assegnato un codice ISBN e si può scegliere se metterlo in vendita nel sito della feltrinelli e altri store online, oltre che sul sito stesso. Inoltre, ilmiolibro.it permette anche l’interazione con gli altri utenti, potendo valutare, commentare o recensire le opere altrui e ricevere un giudizio sulla propria. Posso dire di essermi trovato bene con il miolibro.it, l’unico difetto è forse il fatto che l’autore debba provvedere personalmente al deposito legale del proprio scritto, ma per il resto la mia esperienza è positiva e il self-publishing rimane una fondamentale risorsa e un’opportunità in più per uno scrittore non ancora affermato e che vuole farsi conoscere attraverso le proprie opere. Non posso che ritenermi più che soddisfatto.


GRAZIE PER AVERCI DONATO UN PEZZETTO DI TE ;-)


Estratto.


– Ascoltami bene, ho promesso che avrei protetto questa gente anche mettendo a repentaglio la mia stessa vita, perciò non ti permetterò di far strage di altri innocenti. Se non io, ti uccideranno i miei compagni. E così metteremo fine alla maledizione. Sono stato abbastanza chiaro?


Miles fissò il lord seriamente. Quest’ultimo digrignò i denti, scoppiando poi a ridere, stranamente divertito.


– Povero illuso. - gli disse - Non sai quanti sciocchi in passato hanno sprecato le loro vite, illudendosi di poter mettere fine alla maledizione degli uomini lupo. Ma non è così semplice, sai? Non ne hai idea.
– Ma che stai dicendo?

- Credi che sia facile sconfiggere una maledizione? Credi che basti uccidere la persona che ne è soggetta per far sì che questa muoia con essa? Può darsi. Ma talvolta questa sopravvive alla persona che la possiede e passa a quell’altra che ha cercato di metterne fine. E così via, venendo a creare un ciclo interminabile di passaggi. Non è facile sconfiggere una maledizione e a furia di combatterla, se non stai attento, prima o poi, ne cadrai vittima tu stesso. Se hai orecchie per intendere, intendi.


LINK:
http://reader.ilmiolibro.kataweb.it/static/resources/minireader/reader.html?bookId=1175886&start=1