martedì 16 giugno 2015

Intervista a Silvia Amabile

Benvenuta e complimenti ancora per i selfie simpaticissimi che ci hanno regalato le tue fans e che ti hanno fatto raggiungere il terzo posto per #LeggiUnEmergente.
Questa una pagina dedicata interamente a te, per permetterci di conoscerti meglio e di scoprire ciò che c’è dietro al tuo libro.
Ma iniziamo da te, come persona, non come scrittrice:
Cosa ti piace fare? Come passi il tempo quando non scrivi?
Appena mi è possibile scappo dalla città e mi rifugio in qualsiasi posto che mi permetta si stare in mezzo alla natura. Amo gli animali e talvolta preferisco rapportarmi con loro che con gli esseri umani. E’ più facile e costruttivo.
Parlaci di te come lettrice: quali i tuoi generi preferiti? Gli autori?
Leggo moltissimo, ovunque, alternando vari generi per assaporare meglio ogni nuova storia. Una specie di lettrice compulsiva. Nella mia libreria c’è un po’ di tutto…Maria Venturi, Marc Raabe, Anna Jansson, Giorgio Faletti, Dan Brown, Ken Follet, ma gradisco anche generi leggeri come Anna Premoli o Federica Bosco. E poi ho un debole …. Vabbè una vera e propria venerazione per J.K.Rowling e Harry Potter.

Ed ora veniamo a ‘ Come quella gran culo di Cenerentola’ come è nato questo lavoro? Come ti è venuta l’ispirazione?
Chi afferma che il primo lavoro di uno scrittore è in qualche modo autobiografico, credo che dica il vero. Nel romanzo c’è molto di me e della mia migliore amica, delle nostre diversità, della grande complicità e della profonda amicizia che ci lega dall’infanzia.

Quanto hai impiegato per la stesura? E per la revisione?
Un anno abbondante per la stesura e tanto troppoo tempo per la revisione. Pignola è il mio secondo nome ;)

Quando scrivi lo fai:
·        In silenzio
·        Ascoltando musica (se si di che tipo)
·        Al pc
·        Su carta
·        Preferibilmente in che stanza?
·        Seduta a tavolino o sul divano-letto?
In silenzio, ascoltando musica, al pc, su il mio fedele taccuino a fiori che mi accompagna ovunque vada. Volete sapere una cosa buffa che faccio mentre scrivo? Beh, se nel bel mezzo del capitolo perdo l’ispirazione, mi alzo dalla sedia e inizio a camminare per tutta casa. Visualizzo nella mente ciò che ho appena scritto, insomma ricreo l’ambiente: i personaggi, gli abiti, lo sfondo nei minimi particolari e mi lascio trasportare dall’immaginazione.


Genere del libro?
Romantico tendente all’humor.  Fondamentalmente una favola, per certi versi anche un po’ surreale. Un libro leggero, da leggere senza pretese sotto l’ombrellone.  


Raccontaci in breve di cosa parla, cosa ci racconti in questa storia
Tutto parte dalla mitica battuta in Pretty Woman che è anche il film preferito delle due protagoniste, Melissa e Ginevra. Amiche da sempre, e per l’esattezza dal primo anno delle elementari. Il loro aspetto fisico, come le personalità, sono agli antipodi: Ginevra, lunghi capelli biondi e grandi occhi verdi, perennemente a dieta, è calma, riflessiva e pigra. Melissa, mora con gli occhi eterocromi, uno verde e l’altro marrone, che mangia come un pozzo senza fondo, è estroversa impulsiva ed iperattiva.
Nonostante le diversità sono in sintonia. Negli anni creano un legame indissolubile, compensando l’una le lacune caratteriali dell’altra.
Ora, stanno frequentando l’ultimo anno all’università e sono in procinto di partire per il tanto agognato Erasmus in Spagna. E’ tutto pronto, ma il destino all’ultimo momento mischia le carte in tavola dimostrando di avere altri progetti in mente. Per un problema di fondi, l’università è costretta a tagliare le spese diminuendo i candidati già rientrati in graduatoria; Ovviamente Melissa e Ginevra saranno escluse. La delusione è cocente. Gli amici; Freddy, Giorgia, Ilenia e Liliana cha avranno il ruolo di coprotagonisti in tutto il libro, cercheranno di aiutarle proponendo loro delle alternative. Ginevra andrà a New York a seguire un corso di astronomia, mentre Melissa farà uno stage a Londra per la Cherry Channel, un canale musicale di una televisione nazionale. Le relative partenze saranno piuttosto tormentate, tanto che lasceranno l’Italia addirittura in collera l’una nei confronti dell’altra. La vita nelle nuove città non sarà facile, soprattutto senza il supporto della loro amicizia. Ginevra per mantenersi a New York accetterà di lavorare presso il “Moonbucks”, di proprietà di Federico un amico di Freddy, ma gestita dalla perfida Claire che le renderà la vita piuttosto difficile. A risollevarle il morale ci penserà Jason astro nascente del cinema americano. Melissa invece, avrà qualche problemino in più ad imparare la lingua e nel gestire il rapporto con Mike, bello da infarto secco, ma anche spocchioso ed arrogante. Figlio di Mr. Perry, suo capo, nonché proprietario della Cherry Channel. Fra le mille vicissitudini che le vedranno protagoniste, ritroveranno la loro amicizia e forse incontreranno l’uomo dei loro sogni.



Cosa dicono i lettori?
Proponici qualche recensione (copia incolla o metti il link)
WOW, WOW e ancora WOW 29 marzo 2015
Sapete qual'è la cosa più brutta di questo libro?
Che finisce troppo presto lasciando la storia sul più bello e noi con il fiato sospeso!!!!
Meraviglioso, divertente, intrigante, romantico e ben scritto, è una delle storie più belle che abbia letto ultimamente. L'ho comprato senza pensarci due volte, attirata solo dal titolo e se all' inizio della lettura, ero un po dubbiosa, più andavo avanti, più il libro diventava incalzante.
È la storia di un gruppo di amiche, tra le quali troviamo anche Freddy, unico maschietto e gay che impartisce loro consigli di vita, stile e bon ton. Tra le ragazze primeggiano Melissa e Ginevra, amiche inseparabili fin dall' infanzia e direi che la vera storia inizia proprio quando le due ragazze si separano per seguire i propri sogni. Dirvi cosa combinano è impensabile....dovete scoprirlo da sole, vi assicuro che ne vale la pena e non sapete quante risate mi sono fatta!!
Una a Londra, l'altra a New York andranno incontro alla loro nuova vita e, forse, anche all'amore......
Spero che il seguito sia già in fase d'opera perché non vedo l'ora di proseguire questa affascinante lettura!!!!

Di Mily
Non ho mai scritto una recensione e se ora lo sto facendo è perché, come me, molte persone si sono innamorate di questo libro, rivivendo in prima persona le emozioni di Melissa e Ginevra.
Le avventure, i sogni ed i strazianti batticuori per Joseph e Jason, mi hanno coinvolta a tal punto, che quando sono arrivata all'ultima pagina e non ho visto la fine, mi sono destabilizzata. Anche io, come voi, mi sono domandata se mancassero delle pagine. Era un errore? lo aveva fatto di proposito? Dovevo sapere. Consumata dalla curiosità mi sono messa alla ricerca dell'autrice,...beccata su fb le ho mandato un msg ponendole la fatidica domanda: Mancano le pagine o è un finale aperto? (lo ammetto, intanto incrociavo le dita)....mi ha risposto come se fosse Freddy a parlare (troppo carino!!!!), non solo mi ha confermato la seconda ipotesi ma mi ha anche anticipato la lavorazione del secondo......ALLELUIA!!!


Cosa bolle ora in pentola? Progetti per il futuro?
Sto completando la seconda parte del romanzo. ……
Ti faccio un enorme in bocca al lupo per tutto e ti ringrazio per avermi dedicato il tuo tempo.
Grazie a te.

link acquisto: